3 Giorni Giudicarie Dolomiti blank SC Storo FCI
Edizione 2023

Sabato 24 giugno la Crono Idroland col nuovo spettacolare arrivo

Mancano due settimane esatte alla Tre Giorni Giudicarie Dolomiti 2023, weekend ciclistico organizzato in Trentino dalla Società Ciclistica Storo e dedicato alle categorie giovanili femminili, dalle donne esordienti (classi 2010 e 2009) sino alle juniores (2005 e 2006), passando per le allieve (2007 e 2008). Si comincerà venerdì 23 giugno con la seconda Notturna Castel Romano, gara tipo pista che andrà in scena a Creto di Pieve di Bono-Prezzo e che assegnerà le prime maglie di leader.

Federica Venturelli durante la Crono Idroland 2022
Federica Venturelli durante la Crono Idroland 2022

Sabato 24 giugno ci si trasferirà poi sulle suggestive rive del Lago d'Idro, specchio d'acqua tra Trentino e Lombardia che proprio nei giorni scorsi ha ricevuto nuovamente la Bandiera Blu, riconoscimento internazionale che premia la qualità delle acque di balneazione, la pulizia delle spiagge, i servizi a disposizione del turista e la valorizzazione delle aree naturalistiche. Tra Baitoni, frazione lacustre del comune di Bondone (paese inserito tra i Borghi più belli d'Italia), e le campagne note per la Farina Gialla di Storo andrà in scena la seconda Crono Idroland: alle 12 scatteranno le donne juniores, alle 16 sarà poi la volta delle allieve seguite dalle donne esordienti. Il percorso della prova contro il tempo si snoderà tra piste ciclabili e strade interpoderali, con dislivelli praticamente inesistenti e una lunghezza che varierà dai 15 chilometri delle donne juniores ai 4 chilometri delle donne esordienti, passando per gli 8 delle allieve. In queste ultime categorie, inoltre, verranno assegnate le maglie porpora di campionesse trentine di specialità.

Virginia Iaccarino un anno fa primeggiò tra le allieve
Virginia Iaccarino un anno fa primeggiò tra le allieve

Il percorso ricalca al 99% quello della prima Crono Idroland, prova contro il tempo che nel giugno 2022 fece il proprio esordio riscuotendo apprezzamenti da atlete e addetti ai lavori. L'unica variazione interesserà l'arrivo, che sarà proprio in riva al Lago d'Idro. “Abbiamo aggiunto una curva verso destra – spiegano Andrea Malcotti e Angelo Zambotti, rispettivamente presidente della Società Ciclistica Storo e del Comitato organizzatore – che porterà le ragazze ad un ancor più suggestivo arrivo sul lago. Inoltre, per il pubblico ci sarà la possibilità di seguire le ultime centinaia di metri di gara: sarà spettacolo vero, grazie anche ai tanti collaboratori tra cui le Amministrazioni comunali, le forze dell'ordine e i nostri volontari”. Lo scorso anno tra le juniores si impose la cremonese Federica Venturelli, fresca di maglia tricolore inaugurata proprio nelle Giudicarie e quest'anno pronta al bis, mentre tra le allieve si impose la bellunese Virginia Iaccarino, ora passata tra le juniores dove ha già vestito la maglia azzurra nella Gand Wevelgem chiusa al quarto posto; nelle due annate esordienti, invece, si imposero la trentina Nicole Azzetti tra le 2008 e l'orobica Martina De Vecchi.

Tra le esordienti Nicole Azzetti sorprese tutti
Tra le esordienti Nicole Azzetti sorprese tutti

La Tre Giorni Giudicarie Dolomiti 2023 si concluderà poi domenica 25 con la Coppa Giudicarie Centrali tra gli abitati di Preore, Saone, Pez, Coltura e Ragoli, nei comuni di Tre Ville, Borgo Lares e Tione di Trento.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,527 sec.

Cerca nelle news

Coppa Giudicarie Centrali

Crono Idroland

Notturna Castel Romano